Importa da Excel

E' possibile importare in iPase dati da un foglio Excel® o simili; in particolare da un "Foglio di calcolo XML 2003"; ottenibile sia da Excel che da Open Office®.
Per esempio, da un Programma (tipo Money®) che possa esportare in Excel (o CSV).
I dati importabili sono: Causale, Importo, Data, Pagamento, Nota e, volendo, un altro campo, che verrà utilizzato, da iPase, come SottoVoce.
Per facilitare la necessaria predisposizione dei dati all'importazione, forniamo due "Modelli" Excel (Excel 97-2003):

♦ Modello Una Tantum: è consigliato quando si deve  importare un file dei dati passati; cioè quando l'operazione si fa una volta sola; è un pò meno complicato dell'altro e permette un controllo più preciso delle Registrazioni passate, quando si deve decidere a che Voce iPase corrispondono; insomma, un po' più lungo ma più profondo.


♦ Modello Molti: è più utile per operazioni più ripetitive e sicuramente più veloce. Più strutturato. Si possono creare tanti modelli, con nomi diversi, destinati ad attività diverse di importazione. Per esempio uno per Estratto Conto della Banca, uno per E/C della Carta di Credito, uno per E/C di Autostrade, ecc. Si tratta di compilare due tabelle di conversione: Pagamento e Voci; una volta compilate, si possono usare più volte.


♦Ovviamente esiste una terza soluzione: costruirsi da soli il file di importazione, senza usare i nostri modelli, purché siano rispettate le regole:
- il file Excel (o similare) si può chiamare come si vuole
- all'interno, il primo foglio si deve chiamare Movimenti
- al suo interno ci devono essere le registrazioni da importare
- nella prima riga ci sono i titoli delle colonne
- le colonne sono nell'ordine: Data, Pagamento, Voce, SottoVoce, Importo, Nota (SottoVoce e Nota possono essere vuote)
- "Data" deve essere formattato gg/mm/aaaa
- "Voce" deve essere formattato come un importo con due decimali
- "Pagamento" deve contenere uno dei nomi dei Pagamenti di iPase
- "SottoVoce" potrebbe contenere nomi di cose che avevate nei vecchi dati e non volete dimenticare: esempio, la vecchia causale.

Attenzione che se anche un solo dato non ha le caratteristiche elencate sopra, tutto il file non viene importato. Anche adottando la terza soluzione, si consiglia di scaricare uno dei due modelli sopra, per verificare la loro struttura e leggere le istruzioni (soprattutto relativamente alla SottoVoce).

I commenti sono chiusi