Confronto

In sintesi

Può essere utile, se il numero di Movimenti diventa significativo, voler confrontare, in base a qualunque parametro, certi Movimenti con altri.

Entrando nella funzione Confronta (tasto con la piccola altalena), si ha la più ampia scelta di determinazione dei due gruppi di Movimenti.

Il confronto avviene sul numero di Movimenti e sugli importi complessivi.

In dettaglio

Avendo un certo numero di Movimenti, capiterà spesso di voler fare dei confronti tra blocchi di Movimenti, avendo la possibilità di estrarli nei modi più disparati, cioè in base a tutti i Parametri coi quali sono stati inseriti.

Ad esempio voglio confrontare quanto ho speso per la casa nei primi tre mesi dell’anno rispetto ai primi tre mesi dello scorso anno, oppure quanto mi è costata complessivamente l’uso della mia auto rispetto a quella di mia moglie, nei primi sei mesi di quest’anno, ecc.

Pigiando il piccolo tasto in alto, con una altalena, entro in una Maschera in cui, praticamente, vedo il doppio di quella di Selezione.
Agendo sui Campi di colore nell'area grigio chiaro, ottengo il primo raggruppamento di Movimenti, agendo sui Campi di colore grigio scuro, ottengo il secondo raggruppamento di Movimenti.

Il confronto avviene sul numero di Movimenti e sugli importi complessivi.

Altrimenti, volendo stampare o elaborare i Movimenti estratti, li porto su un foglio Excel. Quelli del primo e/o quelli del secondo raggruppamento.
Il foglio si presenterà con tante righe di dati quanti sono i Movimenti selezionati, con le colonne già intestate, dimensionate e formattate (Campo Data, Importo, Sì/No, ecc.).

I commenti sono chiusi.