Movimenti

In sintesi

Se con le Tabelle stabilisco i riferimenti, coi Movimenti svolgo la quotidianità.

In dettaglio

I dati veri del Programma. Ogni spesa o ricavo che vogliamo registrare è un Movimento.

Se le Tabelle rappresentano le convenzioni, il modo di chiamare le cose, la standardizzazione dei riferimenti, delle cose che tratto, i Movimenti sono la quotidianità, lo svolgere delle cose.

I dati inseribili in ogni Movimento, sono tanti. Quasi nessuno obbligatorio. I dati minimi sono: Voce, Data, Importo, Pagamento.
Tutti gli altri vanno inseriti quando se ne ha l'esigenza e se ne è chiara la funzione. In ogni caso, male non fanno.

Ogni Movimento, dell'anno in corso o degli anni precedenti, può essere cancellato o modificato. In pratica non c'è una "chiusura" dell'anno, con il consolidamento di totali; tutto verrà ricalcolato correttamente.
Questo permette di fare tutte le prove che si vuole; c'è sempre il modo di verificare ed eventualmente rimediare.

I commenti sono chiusi