Saldi

In sintesi

Per ogni Debito/Credito si può inserisce il suo saldo ad una data. Per ciascuno se ne possono inserire tanti, al fine di mantenere la storia della variazione di questi Saldi.

Per i C/C, la Tasca (i soldi liquidi) e le eventuali Prepagate, iPase provvede ad aggiornarli Automaticamente.
Ovviamente se, quadrando i conti, non coincide, si possono variare, immettendo, nell'Anagrafica del Debito/Credito, un nuovo Saldo.

In dettaglio

Una volta inserita la sua Anagrafica sotto, metto il suo Saldo ad una certa data.
Se, per esempio, sono alla fine dell'anno 2019, prima di iniziare a inserire i Movimenti del 2020, metto il saldo del mio C/C al 31/12/2019.

Ovviamente nulla vieta di inserire dei Saldi anche durante l'anno.

Se ho un Mutuo, inserisco la sua anagrafica, il saldo (debito capitale residuo) di quanto devo ancora pagare ad una certa data e, volendo, ogni volta che pago una rata, metto un nuovo Saldo nei Debiti/Crediti. Questo però, può anche essere fatto automaticamente (molto meglio) dal Programma, quando inserisco il Movimento della spesa della rata.

Anche i Saldi dei Conti Correnti, della Tasca (quanti soldi si hanno in tasca o sotto al materasso) e delle eventuali Carte Prepagate,vengono variati automaticamente dal programma.

Se, controllando, non corrisponde, per qualche motivo, al Saldo reale, basta andare ad aggiungere il nuovo Saldo ad una data, nel riquadro in fondo, dei saldi.

Può anche succedere che si ritenga variato il valore che avevo dato, ad esempio, ad un immobile; basta andare nella sua Anagrafica e aggiungerne (anziché variare quello precedente) uno nuovo, con la data del nuovo valore. In questo modo potrò verificare come sono cambiati i valori nel tempo.

I commenti sono chiusi.