es. 2: Acquisto a rate

In sintesi

Un caso "standard": l'acquisto di un'auto (o un televisore) con un anticipo del 10%.
L'acquisto di una auto fa diminuire il C/C ma fa aumentare il Patrimonio (da gestire però in modo diverso da una casa).

Due registrazione in Debito/Credito: il Debito, per il 90% con la Banca, il Credito (Patrimonio) del 100% della proprietà.
Due Registrazioni in Movimenti : il ricevimento del 90% dalla Banca e il pagamento del 100% dell'auto.
Quando pago la Rata, un Movimento: l'Importo pagato e il Debito con la sua quota capitale.

In dettaglio

Cerchiamo, come esempio, di svolgere un caso "standard": l'acquisto di un'automobile, del valore di 20.000 Euro con anticipo del 10% e rateizzazione del 90%. Ma potrebbe essere anche un televisore.
Val la pena di ricordare che l'acquisto di un'auto fa diminuire il C/C ma fa aumentare il Patrimonio. Non ho più i soldi, ma ho l'auto, che ha un mercato, anche se sempre in calo, fin dal giorno che l'ho comprata.
Per una televisione, invece, potrebbe essere meglio non metterla proprio nel patrimonio, visto che non ha un mercato.
In ogni caso assomiglia all'acquisto, con Mutuo, di una casa. Con alcune diversità, visto che, in genere, la casa si rivaluta, mentre la macchina si svaluta.

Servono in tutto 4 registrazioni: 2 Movimenti e 2 in Debito/Credito (che però faremo da dentro i Movimenti):

1) Ricevo i soldi dalla Banca (il Prestito del 90%: 18.000 Euro):
- Voce "Prestito" (questa Voce si usa sia per Prestiti Ricevuti che Effettuati; per quelli Ricevuti, l'importo va messo in negativo)
- Importo -18.000; data, Pagamento "Bonifico", metto il Conto, un Commento e, in fondo, clicco sul "+" di Debito/Credito
- come Codice "prestitoauto" (per esempio), Tipologia "Acquisto a rate", data antecedente a quella del Movimento, clicco su OK
- salvo il Movimento (confermando l'importo negativo)
In pratica, ho un Debito di 18.000 e 18.000 in più in cassa.

2) Pago l'auto (20.000)
- Voce "Acquisto auto"
- Importo 300.000, data, pagamento "Bonifico", metto il Conto, un Commento e, in fondo, clicco sul "+" di Debito/Credito
- come Codice "casa" (per esempio), come Tipologia "Patrimonio", data antecedente a quella del Movimento, clicco su OK
- in quota Capitale metto il valore che penso valga la casa (se diverso dai 300.000 che mi propone)
- salvo (rispondendo "no" alla probabile domanda di Furio)
Non ho più i 300.000 sul conto (120+180), ho un debito di 180.000 con la Banca, ho un patrimonio di 300.000

Quando pago la rata (esempio di 2.000 Euro):
- Voce "Mutuo/Acquisto"
- Importo 2.000, data, Pagamento "Bonifico" (o quello che è), metto il Conto, un Commento
- in fondo, in Debito/Credito, scelgo "mutuocasa" (il nome che ho dato al Mutuo)
- in Quota Capitale metto la relativa quota capitale della rata, che sicuramente sarà inferiore ai 2.000 Euro della rata
- salvo (rispondendo "no" alla probabile domanda di Furio)
E' diminuito il debito con la banca, ma anche (e di più) il mio C/C.

Per un buon equilibrio, ogni anno, bisognerebbe andare sul Credito dove ho messo l'auto, ad inserire il suo nuovo saldo (il suo valore di mercato), sicuramente inferiore a quello precedente; cioè attualizzare il suo valore.

I commenti sono chiusi.